Cronaca Zen

Zen, nella sua bottega hashish e "bionde" senza autorizzazione: arrestato

I carabinieri hanno trovato e sequestrato circa 10.000 euro in contanti, un panetto di hashish e cento pacchetti di sigarette detenute illegalmente

Nella sua bottega, tra i padiglioni dello Zen 2, aveva dosi di hashish e sigarette detenute senza alcuna autorizzazione. Per questo i carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato l.F., 39 anni originario della provincia di Bergamo ma residente a Palermo.

I militari hanno sequestrato 10.000 euro in contanti, un panetto di hashish e uno grosso scatolone con all’interno cento pacchetti di “bionde” di varie marche tutte recanti la fascetta dei Monopoli dello Stato. Finito in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato giudicato con rito direttissimo e a seguito della convalida è stato liberato. Sono in corso ulteriori accertamenti dei carabinieri finalizzati a scoprire la provenienza dell’ingente quantitativo di tabacchi e del denaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zen, nella sua bottega hashish e "bionde" senza autorizzazione: arrestato

PalermoToday è in caricamento