menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga e i soldi sequestrati

La droga e i soldi sequestrati

Zen 2, un chilo e mezzo di droga nel box: tenta la fuga ma viene arrestato

Un palermitano di 33 anni è finito in manette con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Scovati nel corso di una perquisizione anche 5.500 euro, soldi ritenuti provento dell’attività illecita

Un palermitano di 33 anni è stato arrestato allo Zen 2 con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un volto noto alle forze dell’ordine (G.L.M. le sue iniziali). A inchiodarlo sono stati i carabinieri della stazione San Filippo Neri, coadiuvati dal nucleo cinofili, che nel corso di un servizio antidroga hanno effettuato una perquisizione in alcuni box tra i padiglioni dello Zen 2. Scovati quasi un chilo di hashish e  550 grammi circa di marijuana, il tutto già diviso in più di mille dosi pronte per essere immesse sul mercato, oltre a 5.500 euro provento dell’attività illecita.

"Durante i controlli - hanno spiegato dal comando dei carabinieri - la persona che aveva il garage nella sua disponibilità è andato in escandescenze e ha tentato vanamente di fuggire, ma i militari lo hanno prontamente bloccato. La droga recuperata è stata inviata al laboratorio analisi del Reparto operativo di Palermo per le verifiche quantitative e qualitative. Il 33enne è stato portato al Pagliarelli e ora è in attesa del rito direttissimo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento