Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Workshop di Writing e Aerosol Art all'istituto Volta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Diffusione del movimento e implicazioni sul tessuto sociale ed urbano: workshop di Writing e Aerosol Art , a cura di Davide Furìa all'istituto Alessandro Volta. Il potenziale dell'Arte del Writing, espresso nel corretto contesto culturale, diventa pretesto di aggregazione sociale, lo avevano già capito alla fine degli anni '60 i ragazzi americani di Philadelphia e New York, tra una partita di Basket e le riunioni con gli amici in punti strategici della città con lo scopo di riuscire ad avvistare i pezzi realizzati sulla metro. Così facendo vivevano in modo sano gli spazi pubblici quali aree verdi, parchi e giardini delle città creando anche le prime hall of fame, punti di riferimento per i graffiti e luoghi urbani per il gioco e lo sport, vere e proprie oasi di ripristino dello spirito nel deserto della cementificazione e ritmi lavorativi frenetici. 

L'Urbanistica della nostra città ha sempre più bisogno di aree fruibili in termini sociali, da riempire di significati espressi. Prendendo la comunità scolastica, intendendo i cortili ed i campi da gioco la parte fondamentale per l'aggregazione degli studenti nel microcosmo scolastico, dove si rilevano le stesse esigenze antropiche della scala urbana. L'esigenza principale è sicuramente quella di fare propri, i luoghi vissuti nel quotidiano. 

Tenuto da Davide Furìa, questo Workshop, come l'intero progetto in cui è immerso, si è posto gli obbiettivi della prevenzione della dispersione estiva dei ragazzi, in linea con l'area d'interesse dell'Europa che sempre più incoraggia le iniziative di tipo ludico ricreative a scopo educativo e soprattutto sociale. Il Workshop di Writing nasce come percorso trasversale dalla teoria alla pratica sulla costruzione e sulla struttura del lettering, ovvero lo studio delle lettere adoperate per scrivere al meglio il proprio nome d'arte, che assume valore comunicativo nel momento in cui contiene un messaggio la cui divulgazione è affidata ai muri della città, al pubblico. Per l’occasione, il maestro Davide Furìa, in arte SEARCH 222KK-LGDC ha guidato un team di giovani della scuola dipingendo un Masterpiece di 22 metri x 2,70. I ragazzi che hanno seguito le attività del laboratorio hanno dato prova della spinta creativa ricercata in attività ludiche e quindi ricreative, disegnando anche loro le proprie tag su muro, riqualificando i muri sporchi dell’istituto.

Questo percorso tra Antropologia ed Arte è stato pensato come pretesto di aggregazione, che non fa mai male, ma soprattutto per fornire i ragazzi coinvolti di una chiave di lettura valida per la fruizione di qualsiasi contesto sociale, o mestiere o arte e disciplina che si possano offrire in una città come Palermo, appena conseguito un titolo volto ad affrontare scelte lavorative future.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Workshop di Writing e Aerosol Art all'istituto Volta

PalermoToday è in caricamento