rotate-mobile
Cronaca Zen / Via Francesco De Gobbis

Workcamp 2011, lunedì la consegna delle nuove aule a studenti dello Zen

Nel mese di luglio alcune classi della Sciascia erano state rimesse a nuovo da volontari stranieri. L'Ams che aveva coordinato le attività adesso incontrerà i ragazzi per sensibilizzarli sul rispetto della scuola

Lunedì e martedì settembre, dalle ore 8:30 alle ore 10:00, l’associazione per la Mobilitazione Sociale Onlus (Ams Onlus) sarà all’istituto comprensivo Sciascia di via De Gobbis, nel quartiere San Filippo Neri (Zen), per consegnare agli studenti le aule rimesse a nuovo lo scorso mese di luglio insieme con 10 volontari stranieri provenienti da Russia, Corea del Sud, Serbia, Francia e Spagna. Lo staff dell’Ams sarà accompagnato da alcuni studenti ed ex studenti che hanno partecipato ai lavori e che porteranno ai loro nuovi compagni un messaggio sul rispetto della scuola.  I lavori realizzati allo Sciascia hanno interessato complessivamente 5 classi che presentavano pareti visibilmente forate e imbrattate. In soli 5 giorni i volontari hanno riparato i muri, ridipinto integralmente le aule e pulito le porte e i banchi.

L'iniziativa rientrava tra le attività dell'Ams nell’ambito del progetto “”, promosso da una rete nazionale di associazioni coordinate dal Cantiere Giovani di Frattamaggiore, e finanziato dalla Commissione Europea in occasVolontariato al voloione dell’anno europeo del volontariato. Lunedì, primo giorno di scuola, avverrà la consegna simbolica nel corso della quale gli alunni e lo staff dell’Ams s’impegneranno a rispettare un patto di rispetto e fiducia: "La scuola - afferma il presidente dell’associazione, Marco Marchese - è un luogo da rispettare e proteggere. Se i ragazzi riusciranno a prendersi cura delle classi e a mantenerle pulite, parteciperanno alle nostre attività di laboratorio e agli scambi organizzati con i giovani di altre città". Nel corso degli anni passati, l’Ams ha organizzato dei laboratori di canto a favore dell’amicizia e contro le diversità che si sono conclusi con un viaggio a Cagliari e la partecipazione ad un grande spettacolo musicale con ragazzi provenienti anche da altre città d’Italia.  

 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Workcamp 2011, lunedì la consegna delle nuove aule a studenti dello Zen

PalermoToday è in caricamento