Palermo ricorda Willy, la Cgil: "La sua morte è frutto della campagna di odio verso i migranti"

Anche la Cgil locale aderisce al momento di riflessione organizzato dal Comune e dalla Consulta delle culture per ricordare il giovane ucciso a Colleferro. L'appuntamento si terrà domenica 13 alle ore 16,30 nel piazzale esterno dell'Archivio di Stato

La Cgil Palermo aderisce al momento di riflessione per ricordare Willy Monteiro Duarte organizzato dal Comune di Palermo e dalla Consulta delle culture. L'appuntamento si terrà domenica 13 alle ore 16,30 nel piazzale esterno dell'Archivio di Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Saremo presenti a questo incontro dedicato a  Willy perché è importante che le forze democratiche, le istituzioni e la città si fermino a riflettere sulla gravità di quanto è accaduto – dichiarano il segretario Cgil Palermo Francesco Piastra e Bijou Nzirirane, responsabile migranti per la Cgil Palermo -  Siamo tutti tenuti a fare una riflessione. Quello che è successo a Willy Monteiro, italiano,  figlio di una coppia originaria di Capo Verde, ucciso perché è intervenuto a sedare una lite, è frutto della campagna di odio e di divisione nei confronti dei migranti e di chi è più vulnerabile, una campagna di violenza che da anni imperversa nel nostro Paese e che dobbiamo in tutti i modi respingere.  La Cgil continua a essere impegnata per  diffondere una cultura dell'accoglienza, della tolleranza, della convivenza pacifica e tutte quelle attività di promozione dell'uguaglianza dei diritti e per il superamento delle condizione di sfruttamento, che vivono ancora oggi tantissimi cittadini,  migranti e non. Chiediamo per tutti il rispetto della persona umana e dei suoi diritti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento