Giovane derubata mentre cerca "fumo", insulta pusher e passanti ma viene aggredita

Notte da incubo per una ragazza calabrese alla Vucciria. A rapinarla sarebbe stato lo stesso uomo al quale aveva chiesto la droga e lei avrebbe reagito con improperi nei confronti di tutti i palermitani scatenando l'ira dei presenti. Indaga la polizia

Voleva comprare del "fumo" e si è ritrovata vittima di una rapina e di un'aggressione. E' quanto accaduto a una 24enne calabrese che si trovava in via dei Frangiai, nel mercato della Vucciria. Secondo quanto ricostruito, è stata derubata di 500 euro dal pusher mentre stava acquistando hashish. L'uomo le avrebbe preso le banconote dal portafogli per poi fuggire. La donna lo ha inseguito urlando e insultando sia lo spacciatore sia, più in generale, i palermitani. Qualcuno tra le vie del mercato non ha gradito quelle affermazioni: la donna quindi è stata aggredita e picchiata. Indaga la polizia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Utile come un termometro, aiuta a scoprire le polmoniti: perché comprare un saturimetro

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

Torna su
PalermoToday è in caricamento