Cronaca Piazza Verdi

Volotea festeggia il milione di passeggeri e "regala" un concerto a Palermo

Primo grande traguardo per la low cost, che porterà sul palco del Massimo il coro gospel South Carolina Mass Choir. Il milionesimo biglietto acquistato da Rosaria Billeci, 36 anni: per lei in premio la possibilità di viaggiare gratis tutto l'anno

Volotea festeggia il milionesimo passeggero

Un milione di passeggeri trasportati in Sicilia. E' il primo importante traguardo di Volotea, la compagnia aerea low cost che collega nell'Europa del Sud città di piccole e medie dimensioni. A presenziare oggi ai festeggiamenti, all'interno della cornice del Teatro Massimo - al cui esterno è stata installato per l'occasione un grande aereo gonfiabile con il marchio dell'azienda - il sindaco Leoluca Orlando, Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea, Dario Colombo, amministratore delegato Gesap e Fabio Giambrone, presidente Gesap.

Per festeggiare questa prima vetta Volotea ha infatti pensato di regalare alla città di Palermo un grande concerto di Natale. "Volotea per la Sicilia", questo il nome dell'iniziativa, vedrà, in una delle due uniche tappe italiane, il coro gospel South Carolina Mass Choir calcare il palco del Teatro Massimo il prossimo 28 dicembre. Un concerto classico di circa 90 minuti nel corso del quale la corale fondata da Michael Brown intratterrà i presenti con le canzoni tradizionali del genere impreziosite da ritmi musicali della loro generazione della fine degli anni '90. Per l'occasione Volotea ha deciso di regalare più di 1300 biglietti gratuiti per assistere alla serata.

Ma non è tutto. Grande sorpresa per la palermitana Rosaria Billeci, mamma a tempo pieno di 36 anni, che ha avuto la fortuna di acquistare il milionesimo biglietto. Per lei, il vettore ha pensato ad un premio speciale. Rosaria potrà viaggiare gratis per un anno in tutto il network di destinazioni previste dalla compagnia.  "All'inizio ero diffidente - ha detto con un gran sorriso -. E' stato un premio assolutamente inaspettato e non posso che ringraziare sia Volotea che mio padre che mi ha regalato il milionesimo biglietto grazie al quale oggi mi trovo qui e con il quale sarei dovuta andare a trovare a Capodanno mia sorella che vive in Valle d'Aosta. Grazie a questo premio potrò andare a trovarla più spesso".

"Voglio innanzitutto - ha detto Orlando - dire grazie a Muñoz per l'attenzione che ha sempre dimostrato e continua a dimostrare per la città di Palermo. Ormai l'appuntamento natalizio di Volotea fa parte integrante delle tradizioni palermitane. Quello di quest'anno costituisce poi un segno evidente del momento positivo che sta vivendo la Gesap". 

A spiegare da dove è nata l'idea del concerto e del premio, Fabio Giambrone. "Tutto è cominciato - spiega - appena tre settimane fa, nel corso di una chiamata con Muñoz. Lui mi ha chiesto cosa potessimo fare per questo Natale per la città. Il tutto si è sviluppato in appena 24 ore di massima e assoluta sintonia, come quella che c'è sempre stata tra di noi". 

Non nasconde l'emozione il presidente di Volotea per il traguardo raggiunto e per i numeri in crescita. Nel giro di tre anni, infatti, si è passati dagli 80 mila passeggeri in volo da Palermo del 2012 ai 260 mila del 2013, fino a giungere ai 300 mila di quest'anno. "Volevo ricordare - spiega Muñoz - che la nostra è una compagnia giovane e noi siamo dei veri privilegiati. Il vero privilegio è portare la gente in diverse destinazioni. Palermo è una delle città alla quale siamo particolarmente legati e l’aeroporto Falcone Borsellino ci ha letteralmente visti nascere. Aspettiamo adesso di festeggiare il due milionesimo e un passeggero”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volotea festeggia il milione di passeggeri e "regala" un concerto a Palermo

PalermoToday è in caricamento