Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Chiude anche Vizzini, Fisascat: "Dodici lavoratori in ferie forzate"

Saracinesca abbassata per i punti vendita di via Laurana, via Buccola e via Sammartino. Il sindacato: "Non è pensabile che, da un giorno all'altro, i lavoratori si ritrovino a non sapere più quale sarà il loro futuro occupazionale"

Un'altra storica realtà palermitana chiude battenti. La Fisascat ha reso noto che "l'azienda Vizzini Giuseppe srl posta in liquidazione ha chiuso i punti vendita di via Laurana, via Buccola e via Sammartino, ponendo i 12 lavoratori in ferie forzate".

"Non è pensabile che, da un giorno all'altro, i lavoratori si ritrovino a non sapere più quale sarà il loro futuro occupazionale - dice Mimma Calabrò, segretario generale della Fisascat Cisl Palermo Trapani - Non sono nemmeno a conoscenza di quali saranno le misure che adotterà azienda che, per molti anni, si è avvalsa della loro preziosa collaborazione divenendo leader nel settore dell'attività di sanitaria. Abbiamo subito formulato richiesta di incontro urgente al liquidatore - conclude la sindacalista - per entrare nel merito della questione e cercare ogni possibile soluzione che scongiuri probabili licenziamenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude anche Vizzini, Fisascat: "Dodici lavoratori in ferie forzate"

PalermoToday è in caricamento