Cronaca

Confcommercio piange la scomparsa di Vito Rinaudo

Aveva 62 anni ed era malato da qualche anno. A lui si deve la nascita di Confidi. Il cordoglio del presidente Patrizia Di Dio: "Il suo apporto è stato fondamentale, sentiremo tanto la mancanza del suo contributo"

Vito Rubaudo

Confcommercio a lutto: ieri sera è morto Vito Rinaudo, 62 anni, componente della Giunta della Confederazione delle imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo e amministratore delegato del Confidi Fideo Confcommercio Sud. Era malato da qualche anno.  

I colleghi lo ricordano come un gran lavoratore: "Ha continuato a lavorare fino a pochi giorni prima di morire, spendendo tutte le sue energie e le sue forze nel Confidi, che egli stesso aveva creato e che tra mille difficoltà cercava di sostenere". Confidi è l'acronimo del Consorzio di garanzia collettiva dei fidi che agevola le imprese nell'accesso ai finanziamenti.

“La scomparsa di Vito Rinaudo ci rattrista tanto – afferma Patrizia Di Dio, presidente Confcommercio Palermo – un uomo di grande lucidità e lungimiranza, che ha tanto al nostro mondo associativo, il suo apporto è stato fondamentale e sentiremo tanto la mancanza del suo contributo. Di Vito vogliamo ricordare il grande senso di responsabilità e la straordinaria capacità di essere presente finché ha potuto nel suo posto di amministratore di Confidi Fideo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio piange la scomparsa di Vito Rinaudo

PalermoToday è in caricamento