Visita del governatore del distretto Rotary Sicilia Malta a Termini: presentati 7 nuovi soci

Valerio Cimino è stato accolto dai presidenti dei club di Termini, Cefalù e Bagheria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il governatore del distretto Rotary Sicilia Malta, Valerio Cimino, giovedì 1 agosto, ha fatto visita ai club service di Termini Imerese, Bagheria e Cefalù. Ad accoglierlo, oltre cento rotariani dei tre club, riuniti per l’occasione a Termini Imerese nel Casale Impalastro. A fare gli onori di casa, Alessandro Battaglia, presidente del Rotary Club di Termini Imerese a cui quest’anno spettava l’organizzazione dell’evento, insieme a Rossella Franzone e Tania Culotta, rispettive presidenti dei club di Bagheria e Cefalù. Nel corso dei lavori istituzionali, il governatore Valerio Cimino, accompagnato dal segretario distrettuale Fausto Assennato e dall’assistente Giuseppe Genovese, ha illustrato le iniziative che il Distretto 2110 Sicilia Malta intende promuovere per l’anno in corso e che nelle prossime settimane verrà illustrato ai restanti club service.

Durante la serata, sono stati presentati sette nuovi soci, che si aggiungono ai quattro precedenti ingressi del Passaggio di Campana del sei luglio, che entrano così a far parte del club imerese e che già dal mese di agosto, saranno impegnati in una prima grande iniziativa di beneficenza. L’evento in programma si terrà al Castello di San Nicola e avrà come ospite il cabarettista siciliano Sasà Salvaggio, con lo spettacolo “Accapputtaiu ca lapa”. Il ricavato della serata, verrà utilizzato dal Rotary Club Termini Imerese, per l’acquisto di un ecografo portatile da donare all’ambulatorio PICC dell’Ospedale “S. Cimino” e una carrozzina Job, da donare a un lido balneare, per rendere accessibile la spiaggia anche ai disabili. "La scelta di questi nuovi ingressi - ha commentato Alessandro Battaglia, presidente del Rotary Club ospitante - segue le direttive del Rotary International, che vertono sulle qualità morali e professionali di quote rosa e di giovani, certo che daranno nuova linfa e vigore al club che presiedo. Le esperienze e le inclinazioni dei nuovi soci, arricchiranno in termini progettuali, la programmazione di questo club anche in ottica futura”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento