Cronaca Libertà

Il governatore De Bernardis visita il club Rotary Palermo Montepellegrino

Un incontro durante il quale si è fatto il punto sullo stato di salute del club

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Visita amministrativa conclusa del governatore del Distretto 2110 del Rotary International prof. Gaetano De Bernardis al club Palermo Montepellegrino presieduto dal professore Antonio Fundarò. Un incontro durante il quale si è fatto il punto sullo stato di salute del club, sulla sua progettualità di qualità, sul positivo incremento di effettivo, sull’attenzione alla Rotary Foundation e, in maniera particolare, proprio sul servizio. A tal riguardo appare di assoluta rilevanza l’intervento del latinista Gaetano De Bernardis che ha ricordato ai soci del club quanto sia fondamentale puntare “al servizio” e, ricordando il messaggio del presidente internazionale Shekhar Mehta, “ha esortato i soci ad essere più coinvolti nei progetti di service, perché prendersi cura e servire gli altri è il modo migliore di vivere, perché cambia non solo la vita degli altri, ma anche la nostra”. Il presidente Antonio Fundarò ha ricordato al Governatore De Bernardis, accompagnato dal Segretario Distrettuale dottore Sergio Malizia e dall’Assistente del Governatore avvocato Ignazio Cammalleri, i tanti progettati attivati: “Corso BLSD” Lezioni Teoriche e Pratiche, Corso di Formazione “Game over”, Corso di formazione finanziaria e al risparmio, Gestisci i tuoi risparmi (Scuola Primaria), Corso di formazione per docenti e alunni, Corso di formazione per Dirigenti Scolastici, Corso di formazione per Dirigenti Scolastici, Corso di formazione per alunni, Dislessia Around, Screening DSA alunni II classe, Respirando nelle scuole, Nel magico mondo della prevenzione dentale, "…e l'arte salverà il mondo...", Uno spazio espositivo non Convenzionale, Progetto Pixel: Azzarda l’arte e mettila da parte, Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, Corso di formazione sul valore della Bandiera e della Costituzione”. E, infine, ma non in ultimo, il presidente del club il prof. Fundarò, ha ricordato “tre vere eccellenze in cui il club crede fermamente: il GROC da poco approvato del quale è partner il club Palermo Montepellegrino ci vedrà impegnati, con capofila il Club di Caltanissetta, in Tanzania, realtà nella quale forniremo macchinari all’Ospedale di Bashnet, Manyara Region, District of Babati, Tanzania; l’adesione al Global Grant da realizzare in Marocco, per il progetto che prevede il completamento con altre apparecchiature del “Centro Trasfusionale per Talassemici”, già impiantato presso l’Ospedale di Larache, al fine di creare un "Centro di Eccellenza per la diagnosi e il trattamento della Talassemia"; e, ultimo, il concorso nazionale, che a giorni verrà lanciato con il quale ho già definito ogni particolare operativo, denominato “Concorso artistico «servire l’ambiente per cambiare le vite e pacificare il rapporto uomo - natura», al vincitore del quale sarà garantita la stampa della “Cartolina postale” sulla quale sarà effettuato, a Palermo, l’annullo filatelico di Poste italiane. Il concorso ha ottenuto il patrocinio della Regione Siciliana, Assessorato del Territorio e dell’Ambiente, a firma dell’assessore regionale on. avv. Toto Cordaro a cui va il mio grazie più sentito”. Il presidente del Club nell’esprimere gratitudine per l’eccellenza del messaggio lanciato, nello stile, nei fatti, col comportamento e con le scelte progettuali, dal governatore Gaetano prof. De Bernardis, l’ha voluto ulteriormente ringraziare per la sovvenzione distrettuale che ci ha permessi di realizzare lo “Studio odontoiatrico” presso la Missione Speranza e Carità di Biagio Conte, già definito, con i macchinari già collocati, le ispezioni dell’Azienda Sanitaria già effettuate, e che ha visto in prima persona impegnato il nostro socio odontoiatra Giacinto Marra”. Nel concludere il suo intervento, ricordando il consistente incremento di effettivo (+ 25%) e ringraziando ulteriormente il governatore Gaetano De Bernardis e l’assistente del governatore Ignazio Cammalleri, ha invitato i soci e gli ospiti presenti “a vivere il Rotary attraverso le iniziative di Club, attraverso l’azione professionale e l’affermazione degli ideali etici, attraverso l’azione di interesse pubblico, attraverso l’impegno verso le giovani generazioni”. Al termine della seduta amministrativa il club ha festeggiato l’accesso di due nuovi soci: l’ingegnere Antonino Santisi e la dottoressa Maria Cimino.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il governatore De Bernardis visita il club Rotary Palermo Montepellegrino

PalermoToday è in caricamento