menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La bimba dopo il ricovero

La bimba dopo il ricovero

"Ha morso e picchiato le figlie": la mamma di Partinico non risponde al gip

A portare le due bimbe, di due anni e mezzo e un anno, in ospedale a distanza di dieci giorni l'una dall'altra era stata la madre del compagno della donna

Si è avvalsa della facoltà di non rispondere la mamma di Partinico che è accusata di aver picchiato violentemente le due figlie di due anni e mezzo e un anno. La donna, 21 anni, è assistita dall'avvocato Giuseppe Pinella. L'interrogatorio è avvenuto davanti al gip Fernando Sestito che aveva disposto la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti della donna perché avrebbe commesso "reiterati maltrattamenti e lesioni gravi nei confronti delle figlie minori".

A portare le due piccole in ospedale a distanza di dieci giorni l'una dall'altra era stata la madre del compagno della ventunenne. "Una volta mio figlio - aveva raccontato a PalermoToday - è andato a comunicarle che il pranzo era pronto. E’ entrato nella stanza da letto e ha visto la piccola per terra, non si  muoveva. Accanto a lei c’era la madre: non era disperata né stava versando alcuna lacrima, ma la chiamava e ripeteva il suo nome”. L'ospedale aveva poi segnalato la vicenda alle forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento