Cronaca

Disordini allo stadio, daspo per quattro tifosi del Palermo

Gli atti di violenza compiuti durante le partite contro Cremonese e Verona. Nel primo caso tre facinorosi avevano abbattuto un tornello di accesso alla curva Nord. Il quarto provvedimento a seguito degli scontri con i tifosi veneti

Quattro tifosi del Palermo che hanno preso parte a disordini nei primi due incontri stagionali del Palermo allo stadio Barbera contro Cremonese e Verona sono stati raggiunti da provvedimenti di divieto di assistere a manifestazioni sportive emessi dal questore. I daspo sono stati notificati dopo che la digos ha identificato i facinorosi grazie anche ai video ripresi dalla polizia scientifica.

Tre degli ultras sono tra quelli che in occasione di della partita di Coppa Italia Palermo-Cremonese avevano abbattuto un tornello di accesso alla curva Nord ed erano entrati senza biglietto. I tre sono stati denunciati per danneggiamento e per ognuno è stato disposto un daspo di due anni.

E' invece di 5 anni la “pena” inflitta al quarto tifoso, che lo scorso 17 agosto prima di Palermo-Verona ha partecipato a una sassaiola contro un pullman di tifosi veneti (GUARDA VIDEO). Negli scontri che ne erano seguiti si erano registrati quattro feriti lievi, tra i quali lo stesso ultras sanzionato col daspo e denunciato per danneggiamento. Già nel 2009, per violenze nello stadio Granillo di Reggio Calabria, era stato colpito da un daspo di 2 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disordini allo stadio, daspo per quattro tifosi del Palermo

PalermoToday è in caricamento