rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Ha violentato e minacciato un ragazzino, pregiudicato finisce in carcere

Condanna definitiva per un uomo di 44 anni. I fatti risalgono al novembre del 2009, quando ha condotto un adolescente in un luogo isolato, in aperta campagna, minacciandolo di abbandonarlo in quella zona se non avesse esaudito le sue richieste

Un uomo di 44 anni è stato arrestato dalla polizia per violenza sessuale. Le manette sono scattate perchè è diventata definitiva la condanna a quattro anni, otto mesi e 20 giorni. L'uomo, condannato anche in appello, per violenza sessuale su un minorenne aveva presentato ricorso ma la Cassazione lo ha rigettato facendo diventare definitiva la condanna.

"I fatti  - spiega la polizia - risalgono al novembre del 2009 quando l'arrestato ha condotto un ragazzino allora poco più che adolescente in un luogo isolato della provincia di Palermo, in aperta campagna. Lo ha minacciato di abbandonarlo in quella zona se non avesse adempiuto alle sue richieste sessuali e di fargli passare guai se avesse parlato. Il minore ha denunciato l’accaduto alle autorità dando il via al relativo iter giudiziario".  

L'uomo, già raggiunto da altri provvedimenti restrittivi per reati di altra natura, si trova in carcere. Le sue generalità - così come il luogo dove si è consumata la violenza - non sono state fornite dalle forze dell'ordine per tutelare l'identità della vittima dell'abuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha violentato e minacciato un ragazzino, pregiudicato finisce in carcere

PalermoToday è in caricamento