Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Polizia e Università "alleate" per prevenire la violenza sulle donne

Il questore Renato Cortese sottolinea "l’instancabile impegno per la prevenzione dei femminicidi e, più in generale, della violenza"

Polizia e Università insieme per ribadire l'impegno a 360 gradi contro la violenza sulle donne. Questa mattina in viale delle Scienze si è svolta l’iniziativa “Una sciarpa rossa contro la violenza sulle donne”, tavola rotonda organizzata dall’ateneo palermitano e dalla Questura. Contestualmente, il camper della campagna di sensibilizzazione “Questo non è amore” con all’interno un’equipe di operatori specializzati della Questura ha stazionato nello spazio prospiciente l’edificio 7 del campus, offrendo agli studenti la possibilità di confrontarsi, anche in modo riservato, con i componenti dell’equipe multidisciplinare e segnalare eventuali situazioni di disagio o episodi di violenza di cui fossero stati testimoni o vittime.

Al dibattito tenutosi nell’aula universitaria è intervenuto anche il questore Renato Cortese, che ha tenuto a sottolineare "l’instancabile impegno della polizia sul tema della prevenzione al fenomeno del femminicidio e, più in generale, della violenza sulle donne".

Impegno che ha portato già nel 1999 all'apertura di un'apposita sezione all’interno della squadra mobile. C'è poi un protocollo, denominato “Eva”, che registra e cataloga queste tipologie di interventi dei poliziotti, così da consentir loro di sapere con immediatezza se in quell’appartamento si sia già consumata una violenza e la predisposizione, in ogni commissariato, anche di provincia, di uno spazio “neutro” ove ogni donna vittima di violenza può trovare poliziotti specializzati ad ascoltarla. Tra i relatori della tavola rotonda anche il vicequestore Rosaria Maida, responsabile della sezione “Reati sessuali e in danno di minori” della Squadra Mobile, che si è soffermata sugli aspetti sociogiuridici che connotano il concetto di violenza di genere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia e Università "alleate" per prevenire la violenza sulle donne

PalermoToday è in caricamento