Gratta e vinci da record a Lercara: vinti cinque milioni di euro

Si tratta della cifra più alta mai registrata nella storia di questo gioco a premi. Il biglietto è stato acquistato in uno snack bar. Nel 2012 vinti in provincia oltre 165 milioni di euro

Gratta e vinci maxi miliardario

Inizia nel migliore dei modi il 2013 per un fortunato di Lercara Friddi che ha vinto la cifra più alta mai registrata nella storia del Gratta e Vinci in tutta Italia: ben 5 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vincita – come ha reso noto l'ufficio stampa di Lotterie Nazionali Srl, la societa' guidata da Lottomatica – è avvenuta in uno snack bar del paese. Nel 2012 il Gratta e Vinci ha distribuito premi per oltre 562 milioni di euro in tutta la Sicilia e per oltre 165 milioni nella provincia di Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

  • "Ho ucciso io quella donna cinque anni fa: le ho stretto una corda al collo per sei minuti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento