Cambio al vertice dell'Ordine degli Ingegneri: Vincenzo Di Dio è il nuovo presidente

Supporto ai giovani e ampliamento degli spazi di comunicazione e di partecipazione le priorità del neoeletto: "Promuoveremo sinergie con gli altri ordini e potenzieremo la presenza sui social”. Rinnovate anche le cariche del tesoriere e del segretario

Il nuovo presidente Vincenzo Di Dio

L'Ordine degli Ingegneri si rinnova. Il Consiglio, questo pomeriggio, ha eletto Vincenzo Di Dio, nuovo presidente, Annamaria Baieli, segretario e Sergio Marino, tesoriere. Presenza produttiva nelle questioni che riguardano la crescita sostenibile, massima attenzione alle problematiche dei vari contesti territoriali, iniziative per valorizzare la professione e supportare i giovani, ampliamento degli spazi di comunicazione e di partecipazione: le priorità indicate da Di Dio per il nuovo corso 2017-2021. “Come stabilito nel nostro programma – spiega il neopresidente dell’Ordine – promuoveremo sinergie con gli altri ordini professionali, con gli enti e con il mondo accademico per contribuire al dibattito sullo sviluppo del territorio. Vogliamo anche fare rete con i colleghi della provincia in modo da poter analizzare al meglio le tematiche area per area. Svilupperemo inoltre una costante attività di tutela della categoria, sia per promuovere il principio dell’equo compenso, sia per accompagnare i giovani nell’individuazione delle opportunità e nell’avvio della carriera professionale, ascoltandoli e costruendo insieme una piattaforma per l’inserimento nel mondo del lavoro”.

La parola d’ordine è condivisione degli intenti con gli iscritti. “Il metodo della partecipazione è la vera forza che rende raggiungibili gli obiettivi – conclude il presidente Di Dio – e anche per questo amplieremo la comunicazione con la realizzazione di un bollettino online, il potenziamento del sito web istituzionale, la presenza sui social ed eventi mirati allo scambio di opinioni e idee”.
 
Laureato in Ingegneria elettrica, docente di Macchine elettriche e di Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili all’Università di Palermo, Vincenzo Di Dio è ricercatore presso il dipartimento Energia, Ingegneria dell’informazione e Modelli matematici ed energy manager delegato dal Rettore. Insieme con Vincenzo Di Dio, Annamaria Baieli e Sergio Marino, fanno parte del nuovo Consiglio Laura Milazzo, Elvira Restivo, Massimo Inzerillo, Gabriele Lo Cacciato, Antonino D’Amico, Francesca Grisanti, Maurizio Onofrio Sciortino, Vincenzo Greco, Salvatore Favuzza, Aldo Bertuglia, Dario Tomasini e Duilio Castiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento