Cronaca Villagrazia

Macabra scoperta a Villagrazia: quattro cani avvelenati

La denuncia è stata presentata dagli animalisti che hanno chiamato la polizia, dopo avere trovato le esche. Gli animali avrebbero ingerito pezzi di prosciutto e salame. Le carcasse intanto sono state già prelevate. Indagini in corso

Quattro cani uccisi con pezzi di prosciutto e salame avvelenati. Gli animali sono stati trovati morti a Villagrazia. Sul macabro episodio sta adesso indagando la polizia. A prelevare le carcasse degli animali sono stati gli operatori dell’istituto zooprofilattico. La denuncia è stata presentata dagli animalisti che hanno chiamato la polizia. Le carcasse intanto sono state già prelevate. Un’associazione animalista della zona ha trovato le esche – si tratta di polpette di salumi avvelenate - che hanno quasi certamente provocato la morte atroce agli animali.

Un altro caso che si inserisce in una lunga scia di episodi simili. Negli scorsi mesi alcuni cani vennero avvelenati a San Martino. In quella circostanza gli animali furono uccisi con polpette imbottite e furono trovati ai bordi delle strada provinciale, che collega San Martino delle Scale con la borgata di Boccadifalco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macabra scoperta a Villagrazia: quattro cani avvelenati

PalermoToday è in caricamento