"Sì, lo voglio": a Villabate l'unione civile di Gaetano e Lester

Dopo undici anni di convivenza, Gaetano Sparacio e Lester Gonzalez si sono promessi amore eterno nell'aula consiliare del Comune. A presiedere la cerimonia, il consigliere Anna Brusa: "Permettiamo a due persone di essere libere di vivere nel rispetto della legge, nei diritti e nei doveri"

Gaetano Sparacio e Lester Gonzalez

Dopo undici anni di convivenza hanno pronunciato il fatidico "sì". L'aula consiliare del Comune di Villabate ieri ha ospitato l'unione civile tra Gaetano Sparacio, di Villabate, e Lester Gonzalez, originario di Cuba. I due, elegantissimi ed emozionati, hanno ufficializzato il loro legame davanti al consigliere comunale Anna Brusa. Presenti anche il sindaco Gaetano Di Chiara, l'assessore Raffaele Esposito, il consigliere Elena La Placa e l'ex sindaco Vincenzo Oliveri.

"I nostri Lester e Gaetano si amano ormai da 11 anni e sono venuti qui oggi (ieri ndr.) per poter finalmente sancire tutti i crismi della legge e scambiarsi davanti al mondo e alle persone a loro più care le più profonde promesse d'amore, e non c'è cosa più bella - ha detto Brusa -  Si dice che l'amore sia quella reazione chimica capace di renderci radiosi, capace di renderci migliori. Chissà quante volte nei vostri sogni avrete provato ad immaginare questo giorno, il giorno entro il quale avreste coronato uno tra i desideri più belli della vostra vita, quello di unirvi per sempre".

"Avere avuto l'onore di indossare la fascia tricolore - ha aggiunto Brusa - ha significato aiutare e permettere a due persone di essere libere di vivere nel rispetto della legge, nei diritti e nei doveri, così come spetta a tutte le persone che scelgono di camminare insieme la strada della vita. Per i più scettici, se avessero avuto la possibilità di vedere i sorrisi degli sposi e la gioia dei loro familiari, sono sicura che avrebbero cambiato idea perché non c'è niente di più bello che partecipare alla gioia di una famiglia che festeggia un momento importante". 

Quella di ieri è una delle prime unioni civili celebrate nella cittadina della provincia di Palermo. La prima risale al luglio del 2018 quando a scambiarsi la promessa di amore eterno erano state due donne. L'estate scorsa due uomini avevano seguito il loro esempio e, adesso, Gaetano e Lester.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento