menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel suo tir 150 chili di hashish: preso corriere della droga a Villabate

Arrestato per traffico di stupefacenti un uomo di 37 anni. Trasportava "fumo" per un valore di circa 600 mila euro

Un camion sospetto, poi i controlli, quindi la scoperta. La polizia ha arrestato per traffico di stupefacenti un corriere della droga di 37 anni di Villabate, Daniele Boncimino. Nel suo tir nascondeva 150 chili di hashish, destinati a rifornire il mercato di Palermo e provincia. Un operazione effettuata da agenti in uniforme e personale in borghese, con le unità cinofile antidroga della questura. I poliziotti hanno individuato l'autotrasportatore tra le vie del centro cittadino di Villabate. Ritenendo "sospetto" un camion Iveco hanno deciso di fermare il conducente. "Durante il controllo - spiegano dalla polizia - Boncimino, tradendo una certa ansia, ha fornito spiegazioni confuse sull’itinerario percorso, il luogo di provenienza, la destinazione e su un mancato carico di frutta che avrebbe dovuto invece prelevare e trasportare".  

Le spiegazioni - definite "poco plausibili" - sul viaggio effettuato e sul "comportamento stranamente apprensivo" hanno insospettito gli agenti che hanno portato il trentasettenne (con il camion) negli uffici di polizia per approfondire i controlli. "L’intuizione si rivelava azzeccata - dicono dalla questura - perché all’interno di un vano ricavato tra il tetto della cabina di guida e lo spoiler aerodinamico, sono stati trovati degli involucri contenenti oltre 1.500 panetti di hashish per un peso complessivo di 150 chili, dal valore sul “mercato” di circa 600 mila euro". Inoltre addosso a Boncimino sono stati trovati 700 euro. Il corriere è stato arrestato, mentre la droga e i soldi trovati, sono finiti sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento