Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Arte e memoria, a Villa Niscemi mostra fotografica sui lager nazisti

In esposizione gli scatti di Leone Zingales. Orlando: "Queste immagini hanno un senso se ci fanno sentire in colpa, se ci fanno capire che forse qualcosa già allora doveva cambiare e che qualcosa deve cambiare anche oggi"

Taglio del nastro a Villa Niscemi per la mostra fotografica sui lager nazisti firmata dal giornalista Leone Zingales. La cerimonia si è tenuta alla presenza, tra gli altri, dell'assessore alla Scuola, Giovanna Marano e del consigliere comunale Francesco Bertolino.

"Le immagini di Leone Zingales - commenta il sindaco Leoluca Orlando - ci aiutano a riflette e a fare memoria, trasformando in quotidianità un evento storico. Un ricordo si fa memoria quando lo attualizzi, quando non rimane solo una data o un'immagine di un fatto che non ci interroga sui temi che sono riconducibili alla legalità dei diritti, diritti che spesso vengono privati da leggi inadeguate, dal diritto, da uno stato nazista come in questo caso. Una riflessione importante che si può riassumere con la frase 'Io sono persona' che indica il rifiuto di considerare il diverso come un nemico da combattere ed è l'accettazione del diverso come persona. Queste immagini hanno un senso se ci fanno sentire in colpa, se ci fanno capire che forse qualcosa già allora doveva cambiare e che qualcosa deve cambiare anche oggi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte e memoria, a Villa Niscemi mostra fotografica sui lager nazisti

PalermoToday è in caricamento