"C'è una bambina in pericolo di vita": i vigili urbani la portano in ospedale e la salvano

La piccola, di 6 mesi, era già cianotica quando è stata soccorsa da una pattuglia fermata da alcuni cittadini in via Ammiraglio Persano. Trasportata al Cervello dove, entrata al pronto soccorso in codice rosso, è stata rianimata dal personale sanitario

L'ospedale Cervello

Attimi di paura ieri pomeriggio in via Ammiraglio Persano, dove una bimba di appena sei mesi in evidente pericolo di vita è stata soccorsa dalla polizia municipale. La pattuglia è stata fermata da alcuni cittadini quando la piccola era già cianotica.

Gli agenti hanno immediatamente trasportato la bambina, insieme ad un soccorritore, all'ospedale Cervello dove, entrata al pronto soccorso in codice rosso, è stata rianimata dal personale sanitario. Il pronto intervento della polizia municipale ha nei fatti salvato la vita alla piccola.

Il sindaco Leoluca Orlando e il vicesindaco, Fabio Giambrone hanno espresso il proprio apprezzamento e ringraziamento per gli agenti della polizia municipale che ieri hanno soccorso una bambina di appena sei mesi in evidente pericolo di vita. "Questo intervento - hanno detto il sindaco e vice sindaco - dimostra ancora una volta  come la polizia municipale sia un Corpo vicino ai cittadini e pronto a rispondere in ogni momento a tutte le esigenze". Il comandante Vincenzo Messina ha sottolineato che "in ogni momento gli agenti della Polizia Municipale dimostrano il proprio attaccamento al lavoro ed alla città, sempre con grande professionalità ed umanità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

Torna su
PalermoToday è in caricamento