menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbandona rifiuti ingombranti, piombano i vigili: 333 euro di multa

Cerca di ingranare la task force anti sporcaccioni finita negli scorsi giorni al centro di roventi polemiche. In un solo giorno gli agenti in borghese hanno fatto scattare 29 sanzioni

Cerca di ingranare la task force anti sporcaccioni finita negli scorsi giorni al centro di roventi polemiche. Ieri sono stati 29 i cittadini sanzionati dalla polizia municipale per aver conferito i rifiuti in maniera irregolare. Gli agenti in abiti civili e auto civetta hanno controllato alcune zone tra cui via del Levriere, Mondello, Partanna, Lussorio Cau, via Villagrazia, viale Regione Siciliana e via Imperatore Federico. Obiettivo? Cercare di stanare i trasgressori. 

Nel dettaglio ieri sono stati 22 i verbali da 166 euro per conferimento fuori orario, uno da 333 euro per abbandono di ingombrante e 6 per irregolarità nel conferimento dei rifiuti differenziati. 

Il flop iniziale della task force di vigili urbani in borghese, voluta dal sindaco per contrastare l'abbandono illecito di rifiuti,  ha fatto andare su tutte le furie il sindaco Leoluca Orlando. Negli scorsi giorni il primo cittadino aveva inviato una mail di fuoco al comandante Gabriele Marchese e al suo vice Luigi Galatioto per sottolineare il basso numero di sanzioni elevate. Che la task force anti sporcaccioni fosse partita male, PalermoToday lo aveva documentato sin dall'inizio. Una falsa partenza, dovuta al malcontento per le modalità operative del servizio e alle tensioni interne in via Dogali, che di fatto ha reso i controlli tutt'altro che efficaci.

Dall’emissione dell’ordinanza che istituisce la task force per contrastare il fenomeno dell’abbandono incondizionato dei rifiuti con l’aumento delle pattuglie le sanzioni ammontano in totale a 174.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento