Sferracavallo, vigili lo pizzicano mentre abbandona rifiuti in strada: multa di 600 euro

Dopo la sfuriata di Orlando tenta di decollare la task force anti sporcaccioni finita negli scorsi giorni al centro di roventi polemiche. In un solo giorno la polizia municipale ha fatto scattare 34 sanzioni

L'obiettivo - dopo le polemiche degli scorsi giorni sul flop della task force anti sporcaccioni - è quello di "decollare". E in risposta alla "strigliata" di Orlando, adesso i vigili hanno intensificato il numero di multe per i furbetti dei rifiuti. Sono 34 le sanzioni comminate dalla polizia municipale nella sola giornata di venerdì nell'ambito dei controlli sull'abbandono dell'immondizia.

Questo il dettaglio: 28 multe, per un importo di 166 euro ciascuna, sono state contestate per conferimento fuori orario nei cassonetti. Cinque sanzioni da 50 euro ciascuna invece sono state elevate ad altrettante attività commerciali per violazioni all'ordinanza sulla raccolta differenziata. A Sferracavallo invece, sanzione di 600 euro a un uomo colto in flagranza mentre abbandonava una grossa quantità di rifiuti sul suolo pubblico.

Il flop iniziale della task force di vigili urbani in borghese, voluta dal sindaco per contrastare l'abbandono illecito di rifiuti, nei giorni scorsi aveva fatto andare su tutte le furie il sindaco Leoluca Orlando. E il primo cittadino aveva inviato una mail di fuoco al comandante Gabriele Marchese e al suo vice Luigi Galatioto per sottolineare il basso numero di sanzioni elevate. Che la task force anti sporcaccioni fosse partita male, PalermoToday lo aveva documentato sin dall'inizio. Una falsa partenza, dovuta al malcontento per le modalità operative del servizio e alle tensioni interne in via Dogali, che di fatto ha reso i controlli tutt'altro che efficaci.

Ma dopo la sfuriata di Orlando le multe hanno registrato un'impennata. Con questi ultimi interventi salgono così a 234 le sanzioni comminate dal 25 giugno a tutt'oggi, con l'incremento dei controlli predisposti dall'ordinanza sindacale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre venerdì - dicono dal comando di via Dogali - sempre nell'ambito degli accertamenti effettuati sulla documentazione dei veicoli e dei conducenti,  sono state comminate 4 sanzioni per violazioni al codice della strada: 3 da 868 euro ciascuna con il sequestro dei veicoli, ai sensi dell'articolo193 per mancanza di copertura assicurativa e il ritiro di una patente scaduta di validità con annessa sanzione pecuniaria di 155 euro prevista dall' articolo 126".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, coinvolto il cantante De Martino: morto un sessantenne

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Apre a Palermo l'Antica pizzeria da Michele, dopo Napoli è l'unica del Sud Italia

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Coronavirus, a Musumeci non piace il nuovo Dpcm: "Contrari alle limitazioni nei matrimoni"

  • Tragedia a San Lorenzo, ragazza di 30 anni trovata morta in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento