Quattro Canti, vigili aggrediti durante il sequestro di una bici elettrica

A una settimana dall'episodio di piazza Ottavio Ziino due agenti della polizia municipale sono stati insultati e spinti per terra durante il servizio. Reina (Confartigianato): "Episodi inconcepibili e scoraggianti"

I Quattro Canti

Vigili aggrediti durante il sequestro di una bicicletta elettrica non regolare. Oggi due agenti della polizia municipale sono stati insultati e spinti per terra dopo aver fermato i due giovani, nei pressi dei Quattro Canti, che viaggiavano sul mezzo a due ruote. Risale ad appena una settimana fa un episodio analogo, avvenuto in piazza Ottavio Ziino. Sempre oggi pomeriggio, nella zona di Medaglie d’Oro, un uomo ha aggredito tre carabinieri e sparato un colpo di pistola contro di loro durante l’inseguimento.

"In poche ore cinque agenti delle forze dell’ordine - dichiara Nunzio Reina, presidente Confartigianato Palermo - sono stati aggrediti a Palermo mentre svolgevano il proprio lavoro. Si tratta di episodi inconcepibili e scoraggianti, purtroppo frutto di una città che si rifiuta di rispettare le regole. Confartigianato Palermo, che da sempre può contare sull'aiuto delle forze dell'ordine nell'attività di contrasto ai fenomeno dell'abusivismo, è vicina alla polizia municipale e all’arma dei carabinieri per quanto accaduto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento