rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Bandite nelle scuole le bibite gassate “Solo succhi o spremute di agrumi”

L'Assemblea Regionale ha approvato un provvedimento che vieta la presenza di Coca Cola o di altre bevande con le bollicine nei distributori all'interno degli istituti dell'Isola. Cracolici: "Servirà a contrastare l'obesità giovanile"

“Ai miei tempi in ricreazione mangiavo frutta fresca e bevevo una spremuta d’arancia”. Quante volte avete sentito dire una frase come questa ai vostri nonni? Da oggi sono parole che non sembreranno più tanto lontane nel tempo: l’Assemblea Regionale ha infatti approvato un provvedimento che mette al bando dalle scuole dell’isola tutte le bevande gasate. Niente più Coca Cola o bibite con le bollicine. Nei distributori automatici si potrà scegliere tra un succo di frutta o una spremuta di agrumi. manco a dirlo, tassativamente siciliani.

La norma è infatti inserita nel disegno di legge che contiene “misure a sostegno delle imprese agricole e della pesca”. A proporre l’emendamento è stato il capogruppo del Pd all’Ars, Antonello Cracolici, e, secondo quanto si legge nella norma,  si tratta di un provvedimento “allo scopo di contrastare la crescente obesità giovanile”. Una decisione dunque, mirata per salvaguardare la salute dei ragazzi, ma anche “misure che possono rivelarsi un sostegno straordinario per la nostra agricoltura, specie in un momento di crisi come questo”, ha detto Cracolici, commentando l’approvazione della legge sull’agricoltura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandite nelle scuole le bibite gassate “Solo succhi o spremute di agrumi”

PalermoToday è in caricamento