Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | "Arrustute" proibite allo Sperone, sui tetti spunta la polizia e scatta il fuggi fuggi

Nelle immagini si vedono diversi gruppi di persone che dopo avere arrostito e ballato (qualcuno si era portato al seguito anche il bambino nel passeggino) improvvisamente scappano per l'arrivo massiccio delle forze dell'ordine

 

Musica ad alto volume e tetti occupati da gruppetti di persone con tanto di tavolini, sedie e barbecue che celebrano così la Pasqua in barba a ogni tipo di divieto: se le strade di Palermo sono blindate per evitare fughe pericolose, c'è chi si è organizzato in modo alternativo allo Sperone, in piazzale Calona. Con tanto di fuochi d'artificio finali. Qualcuno si è portato anche i bambini, incurante del fatto che sui tetti non ci fossero barriere di protezione.

Orlando: "Stupidamente si sono pure ripresi..."

Le immagini dell'insolita "scampagnata" hanno fatto il giro dei social, con l'indignazione della stragrande maggioranza dei palermitani che invece ha trascorso la Pasqua in casa rispettano le disposizioni anti Covid. Così nel tardo pomeriggio le forze dell'ordine, polizia e vigili urbani, sono piombati allo Sperone (anche dall'alto con un elicottero). I poliziotti sono saliti sul tetto e hanno portato via tutto. 

All'operazione interforze - oltre alla polizia e i vigli - hanno partecipato carabinieri e guardia di finanza. "Si è verifica una grave violazione delle norme di contrasto alla diffusione del Covid-19 con decine di persone assembrate sul tetto di un palazzo - dicono dal Comune -. Dopo la segnalazione ricevuta da alcuni cittadini del posto, sono intervenute diverse pattuglie delle forze dell'ordine che hanno così proceduto all'identificazione dei responsabili".
 

fuochi-artificio-tetti-sperone-arrustuta

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento