rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Vicolo Addolorata

Forza la serratura di un box e ruba materiale edile: arrestato

In manette un ragazzo di 25 anni. Con lui c'era un complice, che è riuscito a fare perdere le proprie tracce

Forza la serratura di un box e carica sulla propria motoape tutto il materiale edile che vi era custodito, ma la polizia lo scopre e lo arresta. Le manette sono scattate ai polsi di C.V., 25 anni. Deve rispondere di furto aggravato in concorso.

Il giovane è stato sorpreso in vicolo Addolorata. Vedendo gli agenti, ha tentato la fuga ma senza fortuna. Il complice è invece riuscito a fare perdere le proprie tracce. Per C.V. sono scattate le manette. Dai controlli è emerso che si era già impossessato di materiale edile per un valore di oltre mille euro. Adesso è ai domiciliari.

L'arresto è stato effettuato nell'ambito dei controlli anticrimine portati a termine nelle ultime ore. In manette, nel corso di una distinta operazione, è finito anche S.M., 43 anni. L'uomo, ai domiciliari, si era allontanato da casa per una lite con i familiari. Una volta scoperto, ha detto di essere andato in ospedale per un malore. Una giustificazione "crollata" dopo i primi controlli.

Infine, la polizia ha arrestato anche due ragazzi con l'accusa di rapina. I due, bloccati mentre scavalcavano la recinzione del Cus, sono stati trovati in possesso di 200 euro. I giovani non hanno saputo spiegare agli agenti la provenienza del denaro e sono scattati controlli più approfonditi. E' emerso che erano gli autori di una rapina compiuta in via Altofonte. Adesso i due si trovano presso il centro di prima accoglienza “Francesca Morvillo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza la serratura di un box e ruba materiale edile: arrestato

PalermoToday è in caricamento