rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Viale Strasburgo

Viale Strasburgo, negozio sempre più ampio ma abusivo: scatta il sequestro

La polizia municipale ha messo i sigilli anche a una rivendita di bombole gpl nella zona di Altarello. In questo caso per il gestore è scattata anche la denuncia a piede libero

Il nucleo attività produttive della polizia municipale ha disposto la chiusura, per mancanza di autorizzazioni amministrative, di un negozio di articoli casalinghi e di una rivendita di bombole, rispettivamente in viale Strasburgo e in via Vito Fazio Allmeyer.

Gli agenti hanno accertato che l’attività di viale Strasburgo, dedita alla vendita di articoli casalinghi, era stata ampliata nel tempo. Da "esercizio di vicinato con superficie di vendita non superiore a 150 metri quadrati" era diventato un punto vendita di 600 metri quadrati. La società di gestione non aveva però mai chiesto l'autorizzazione. Inevitabili i sigilli e la chiusura.

In via Vito Fazio Allmeyer, nella zona di Altarello, è stata trovata una rivendita abusiva di bombole di gpl. Il titolare, V.F. di 35 anni, era sprovvisto sia delle necessarie autorizzazioni sia del certificato prevenzione incendi, rilasciato dal comando dei vigili del fuoco. La polizia municipale ha quindi messo i sigilli all'attività, ha sequestrato la merce e ha denunciato il titolare per omessa denuncia di materiali esplodenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Strasburgo, negozio sempre più ampio ma abusivo: scatta il sequestro

PalermoToday è in caricamento