rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Ciaculli

Bretella di viale Regione trasformata in discarica, la Quarta commissione: "Riaprire la strada"

Da anni, il tratto stradale - tra via Conte Federico, stazione ferroviaria Roccella e via Messina Montagne - è in stato di degrado e abbandono. Sopralluogo dei consiglieri Inzerillo, Cancilla, Di Pisa, Orlando e Randazzo: "Situazione igienico-sanitaria allarmante"

Una "terra di nessuno" a due passi dall'imbocco autostradale: la bretella, lato mare, di viale Regione Siciliana - situata tra la via Conte Federico, la stazione ferroviaria Roccella e via Messina Montagne - è una vera e propria discarica a cielo aperto. E non da ora. Anni e anni di degrado che adesso sono finiti sotto la lente d'ingrandimento della commissione consiliare Igiene e Sanità, Servizi ecologici, Solidarietà sociale, Pari opportunità, che oggi ha effettuato un sopralluogo sul posto.

"Una visita resasi necessaria a seguito delle numerose segnalazioni pervenuteci dai cittadini per lo stato di totale degrado ed abbandono del tratto stradale utilizzato come discarica abusiva, disseminato di elettrodomestici, materiali inerti, nonché mobili e carcasse di auto". Così 
Gianluca Inzerillo, Roberta Cancilla, Carlo Di Pisa, Katia Orlando e Antonino Randazzo, componenti della commissione.

"Il problema fondamentale è che la strada è chiusa al traffico - continuano i consiglieri comunali -. Ciò la rende zona franca per quanti riversano illegalmente, complice l'assenza di illuminazione, rifiuti di ogni genere. La situazione igienico-sanitaria è allarmante, ma non basta un intervento speciale di pulizia per un recupero definitivo".

Secondo la Quarta commissione "bisognerebbe aprire l'uscita da via Regione Siciliana e rendere transitabile la strada, che necessita del completamento del manto stradale e dell'attivazione dell'impianto di illuminazione". Riaprire la strada avrebbe anche ricpercussioni positive sul traffico: "Faciliterebbe il transito sul Ponte Giafar, giornalmente attraversato da migliaia di mezzi. A breve incontreremo - concludono Inzerillo, Cancilla, Di Pisa, Orlando e Randazzo - l'assessore Arcuri e gli uffici competenti per individuare possibili azioni risolutorie in un'ottica di attiva collaborazione con l'amministrazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bretella di viale Regione trasformata in discarica, la Quarta commissione: "Riaprire la strada"

PalermoToday è in caricamento