Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Bonagia / Viale Regione Siciliana Sud Est

Viale Regione, autovelox sì o no? L’anno scorso 378 incidenti e 8 morti

I lettori di Palermotoday si dividono fra favorevoli e contrari al rilevamento fisso della velocità. Intanto i numeri forniti dai vigili urbani parlano chiaro: "La strada è una delle più pericolose della città"

La colonnina posizionata sotto il ponte di via Basile (foto Campolo)

Autovelox in viale Regione Siciliana? Sì o no? Giusto parametro di sicurezza o maniera semplice e poco faticosa per “fare cassetta”? L’opinione dei palermitani si è letteralmente spaccata a metà dopo la notizia dell’installazione di due di colonnine fisse per l'autovelox sulla carreggiata in direzione Catania nei pressi di via Nave, e l’altra sulla carreggiata opposta nei pressi dello svincolo per via Ernesto Basile. Le cifre fornite dai Vigili urbani intanto parlano chiaro: “Nel 2011 – hanno fatto sapere – sono stati 378 in totale gli incidenti lungo l’asse di viale Regione e in 8 casi qualcuno ha pagato con la vita”.

SI DISCUTE SUL WEB. “Sicuramente - ha commentato Mimmo – (gli autovelox, ndr) saranno utili al fine di limitare gli incidenti anche se spesso questi accadono non solo per la velocità ma anche per un asfalto indecente che con un po’ di umidità diventa liscio e viscoso come fosse olio…senza contare gard rail inesistenti e distrutti da precedenti incidenti e mai sostituiti...viale Regione dovrebbe essere una super strada con sovrapassaggi funzionanti per limitare al minimo i semafori compresi quelli di piazzale Giotto e via Perpignano che rallentano e congestionano il traffico in maniera impressionante… quindi ben vengano gli autovelox ma miglioriamo seriamente le cose senza pensare che multando semplicemente le persone sia una giusta campagna di prevenzione delle morti su strada”.

Di tutt’altro avviso è un commento firmato da Palermitano: “Senza parole davvero!!! Ormai ci siamo ridotti a succhiare pure quei pochi spicciolo che, con la crisi, rimangono a fine mese nelle tasche dei cittadini. indignato, che schifo!!! Questa città non ci rappresenta per nulla e si cerca sempre di usare la "forza" sui piu deboli, vergogna!! andate a lavorare manetenuti da strapazzo!!! vigili bah ma che vigilate?!?!?! vergogna!!”. Non ultima la considerazione di Mauro: “Noi palermitani siamo fantastici. L'autovelox fisso è un modo per fare rispettare sempre il limite di velocità, non capisco cosa ci sia di sbagliato in questo. Spesso noi palermitani siamo allergici alle regole e al rispettarle, come se fossero un'imposizione ingiusta. Sono come quelli che si indignano perché la GdF fa i controlli ai poveri commercianti che lavorano. In tutte le strade d'Europa il limite su strade come viale Regione Siciliana è 70km/h e 50km/h vicino ad incroci, passaggi pedonali, curve, etc. Per quale motivo al mondo a Palermo dovrebbe essere diverso? Poi le solite banalità sui vigili, tutti imboscati o chissà dove. Se le multe arrivano, vuol dire che c'è qualcuno che le fa... quindi lavora”.

I VIGILI. Serafino Di Peri, comandante dei vigili urbani sostiene che chi accusa i vigili urbani di “volere fare cassa” non è informato. Ai vigili – ha dichiarato il comandante a Palermotoday - viene assegnata una percentuale bassissima dei proventi delle multe, percentuale che deve essere investita nell’acquisto di attrezzature e macchine. I fondi ricavati dalle multe vanno al settore Segnaletica e per il 50% al Comune”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Regione, autovelox sì o no? L’anno scorso 378 incidenti e 8 morti

PalermoToday è in caricamento