menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Praga, accerchiato e picchiato mentre chiede l'elemosina: ferito nigeriano

Il giovane è stato salvato dall'intervento della polizia. Il malcapitato ha raccontato agli agenti di essere stato colpito alla testa con calci e pugni. Adesso si trova a Villa Sofia

Accerchiato e aggredito senza un'apparente ragione. E' quanto accaduto all'incrocio tra via Belgio e viale Praga. Nel mirino è finito un ragazzo nigeriano, che adesso si trova a Villa Sofia.

Tutto è accaduto intorno alle 13. Una volante della polizia, che stava transitando in zona, ha notato il parapiglia ed è intervenuta. All'arrivo degli agenti c'è stato il fuggi fuggi mentre il malcapitato era a terra, dolorante. L'extracomunitario ha riferito agli agenti di essere stato aggredito e rapinato mentre si trovava nei pressi del semaforo per chiedere l'elemosina.

"Cosa abbia scatenato la violenza - spiegano dalla Questura - non è ancora chiaro. Accertamenti sono in corso".  Non è chiaro neppure chi abbia assalito l'extracomunitario: se altri suoi connazionali o venditori ambulanti palermitani che stazionavano in zona. Il malcapitato, raggiunto da calci e pugni alla testa e al busto, è stato soccorso dal 118 e portato a Villa Sofia. Le sue condizioni non sono gravi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento