Palermo Pride 2019, tra via Roma e via Dante sfila la parata: cambia la viabilità

Per permettere il passaggio del coloratissimo corteo cambia il traffico e scattano nuovi divieti di sosta. La mappa del percorso e tutte le novità nel dettaglio

L'edizione del Pride 2017

Venerdì è il giorno della parata antifascista del Palermo Pride. Cambia la viabilità tra via Roma e via Serradifalco. Per permettere il passaggio del coloratissimo corteo, dalle 15.30 alle 21, diverse strade chiudono al traffico e scattano nuovi divieti di sosta.

Palermo Pride "favolosamente antifascista": c'è anche la prof Dell'Aria | VIDEO

Nel dettaglio, la circolazione sarà vietata in: 

via Roma – nel tratto compreso tra piazza Giulio Cesare e via Cavour; via Cavour – nel tratto compreso tra via Principe di Scordia e piazza Verdi; via Ruggero Settimo; piazza Ruggiero Settimo/piazza Castelnuovo; via Dante; via Serradifalco – nel tratto compreso tra via Dante e piazza Principe di Camporeale; piazza Principe di Camporeale – intera area; via Paolo Gili – intero tratto.

Cambiano percorso 18 linee bus

Pride mappa-2

A partire dalla 12, inoltre, nei tratti sopra indicati delle vie Cavour e Paolo Gili vigerà anche il divieto di sosta, con rimozione coatta sui due lati della carreggiata. Saranno inibite alla circolazione tutte le traverse che conducono agli assi su cui si snoderà il corteo sino a cessate esigenze, deviando i flussi verso gli itinerari alternativi secondo le necessità. "Qualora se ne ravvisasse l’esigenza - comunicano dal comando di polizia municipale - potranno essere chiuse al transito le vie Giuseppe Whitaker, Giacomo del Duca e Paolo Gili".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • "Palestra trasformata in un ambulatorio del doping", 4 arresti e 16 indagati

  • Reddito cittadinanza, il caso di una coppia di Palermo: "Mentono al Fisco, card sequestrata"

  • Quando Totò Riina fu arrestato: "In carcere le guardie gli urlavano 'Stai zitto, prigioniero'"

  • Calogero non ce l'ha fatta: morto il 27enne malato di linfoma che ha commosso l'Italia

Torna su
PalermoToday è in caricamento