Palo della luce caduto in via XII gennaio, Amg: "Avviata verifica sugli impianti"

Era stato installato da un'altra ditta intorno al 2000. Per Amg presenta una corrosione "anomala per una struttura la cui installazione risale a un periodo relativamente recente"

Il palo caduto in via XII gennaio

Ieri il crollo di un palo per l'illuminazione pubblica in via XII gennaio, oggi l'avvio delle verifiche sugli impianti della zona da parte di Amg.

L'azianda ha diramato una nota in cui spiega di avere deciso "una verifica sugli impianti di illuminazione di questa zona della città che presentano sostegni della stessa tipologia. Il palo caduto fa parte degli impianti installati in questa area da una ditta terza intorno agli anni Duemila, nell’ambito dei lavori realizzati e finanziati con fondi ad hoc per la conferenza Onu sul crimine transnazionale".

Via XII gennaio, cade lampione: un'auto danneggiata

Amg sottolinea che effettua già "verifiche sui pali più datati presenti in città, che risalgono agli anni ’60 e ’70, provvedendo immediatamente alla rimozione dei sostegni a rischio in termini di stabilità e pericolosi per l’incolumità di persone e cose".

Secondo l'azienda "il palo caduto presenta fenomeni di corrosione che sono anomali per una struttura la cui installazione risale a un periodo relativamente recente e che si sono potuti constatare soltanto in seguito alla caduta, su cui stanno facendo le opportune valutazioni i tecnici.Tutto ciò rende necessaria una verifica accurata sui sostegni illuminazione di questa zona della città (a partire proprio dalla via XII gennaio) che presentano la stessa tipologia di quello caduto o installati nello stesso periodo. Laddove i pali non verranno trovati sicuri in termini di stabilità o presenteranno fenomeni di corrosione, saranno dismessi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento