Cronaca Oreto-Stazione / Via Tiro a Segno

Trainano lo scooter di "un amico", invece era rubato: due arresti

Due giovani sono stati sorpresi dai carabinieri in via Tiro a Segno mentre con una fune stavano rimorchiando un Sh con l'ausilio di un'auto. Ma addosso gli sono stati trovati attrezzi da scasso, poi si è scoperto che era stato rubato a una donna

G.F., 24 anni, condannato ai domiciliari

Padre e figlio, entrambi carabinieri, fermano due ladri di scooter. E' successo ieri pomeriggio in via Tiro a Segno. In manette sono finiti due giovani: G.F., 24 anni di Bagheria, e S.B., 22 anni (foto a destra).

I due sono stati notati intorno alle 14 da una pattuglia della Compagnia Speciale mentre trainavano con una fune uno scooter Honda Sh con l'ausilio di una Fiat 600. "Alla domanda di chi fosse il proprietario dello scooter - spiegano i carabinieri - i due, in evidente stato di agitazione, hanno fornito descrizioni poco attendibili, asserendo che era la moto di un amico ma senza essere in grado di fornire alcuna indicazione sulla sua identità".

LEGGI ANCHE: FURTO DI MOTO E SCOOTER, PALERMO QUARTA IN ITALIA

S.B.-7Giunto sul posto l’equipaggio di una gazzella del Nucleo Radiomobile, dopo una perquisizione personale e del veicolo, sono stati ritrovati e sequestrati vari attrezzi da scasso: una tronchese ed un giravite. Dall’accertamento alla banca dati, i militari sono risaliti alla proprietaria del mezzo che contattata telefonicamente ha detto loro che lo scooter le era stato rubato mentre si trovava regolarmente parcheggiato ad Aspra. Giunta in caserma, la donna ha riferito che il blocchetto dell’accensione era stato forzato, così come il frontalino anteriore, nel tentativo di metterla in moto facendo un ponte all’impianto elettrico.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i due sono stati arrestati con l'accusa di "furto aggravato in concorso". Dopo il processo per direttissima gli arresti sono stati convalidati: G.F. è stato sottoposto ai domiciliari, mentre S.B. è stato rimesso in libertà senza nessuna misura cautelare. Inoltre G.F. è stato denunciato perchè sorpreso alla guida dell'auto senza aver mai conseguito la patente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trainano lo scooter di "un amico", invece era rubato: due arresti

PalermoToday è in caricamento