Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Libertà / Via Giuseppe Sciuti

Via Sciuti, ripulita dopo gli atti vandalici la targa in memoria del tenente colonnello Giuseppe Russo

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando, il vicesindaco, Fabio Giambrone, l’assessore a Ville e Giardini, Sergio Marino e i vertici dell'Arma dei carabinieri

Foto di Stefano Patania

E' stata scoperta nuovamente questa mattina, nella villa di via Sciuti che riporta il suo nome, la targa in memoria del tenente colonnello Giuseppe Russo - medaglia d’oro al valor civile, ucciso dalla mafia a Ficuzza il 20 agosto del 1977 - ricollocata e ripulita dopo gli atti vandalici che l'avevano deturpata.

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando, il vicesindaco, Fabio Giambrone, l’assessore a Ville e Giardini, Sergio Marino e i vertici dell'Arma dei carabinieri.

"Questa è l'occasione – ha dichiarato il sindaco - per confermare l'apprezzamento a tutta l'Arma dei carabinieri per il lavoro che ogni giorno compie a tutela della legalità. Ma è anche un momento importante perché ci permette di non dimenticare un momento tragico nella lotta a Cosa Nostra. Esprimo, infine, un sentito ringraziamento alle maestranze del Coime il cui lavoro va oltre i comportamenti vandalici di chi non comprende l'importanza simbolica di questi luoghi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Sciuti, ripulita dopo gli atti vandalici la targa in memoria del tenente colonnello Giuseppe Russo

PalermoToday è in caricamento