menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La serra scoperta dalla polizia in via Santicelli

La serra scoperta dalla polizia in via Santicelli

Via Santicelli, scoperta serra con 80 piante di marijuana: un arresto

In manette è finito un uomo di 38 anni. I poliziotti erano andati in un'abitazione vicina per un controllo a una persona sottoposta ai domiciliari, ma la loro attenzione è stata attirata da un odore acre. Dopo aver setacciato la zona hanno scoperto la piantagione

Una serra per la coltivazione di marijuana stata scoperta dalla polizia in via Santicelli, a Mezzomonreale. In manette  finito Matteo Di Simone, 38 anni, con l'accusa di "coltivazione e detenzione di marijuana".

Gli agenti della sezione Prevezione generale e Soccorso pubblico si sono recati in un'abitazione per effettuare un controllo a una persona sottoposta ai domiciliari. Giunti sul posto, in aperta campagna, l’attenzione degli agenti è stata attirata da un odore particolarmente acre. Dopo avere chiesto l’ausilio di altre pattuglie, i poliziotti hanno setacciato senza sosta i terreni adiacenti e gli edifici della zona, fino a quando hanno notato all’esterno di un fabbricato rudimentale, il motore di un condizionatore d’aria e un tubo nero per l’irrigazione, che li ha insospettiti circa la possibilità che in quell’ambiente potesse essere coltivata marijuana.

Così i poliziotti hanno scoperto una serra con 46 piante di marijuana di 80 centimetri, 13 vasi di terra con la radice degli arbusti recisa e tutto l'impianto per la loro crescita che, come accertato da tecnici dell'Enel, era alimentata con un allaccio abusivo. L'uomo è stato anche denunciato per furto di energia elettrica. L'arresto è stato convalidato dall'Autorità giudiziaria e Di Simone è stato trasferito al Pagliarelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento