menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Ruggero Settimo senza auto, Confartigianato: "Sì Ztl ma con più parcheggi"

L’associazione provinciale degli artigiani chiede anche una lotta seria alla sosta selvaggia: "Quel che sicuramente serve di più è la programmazione e l’implementazione dei servizi pubblici"

"In ogni città d’Italia le zone a traffico limitato esistono e funzionano. Non capiamo il perché Palermo non debba essere in linea con le altre principali città italiane. Quel che sicuramente serve di più, è la programmazione e l’implementazione dei servizi pubblici". Lo dicono Giuseppe Pezzati e Giovanni Rafti, rispettivamente presidente e segretario Confartigianato Imprese Palermo, sottolineando di essere "a favore di una mobilità sostenibile". "Siamo contrari invece - aggiungono -  a riempire la città di cantieri nel periodo delle Feste. Per questo motivo parliamo di programmazione”.

L’associazione provinciale degli artigiani chiede più parcheggi e una lotta alla sosta selvaggia. "Chiediamo parcheggi – aggiungono – perché, soprattutto nel periodo delle feste, assistiamo quotidianamente a strade bloccate da chi lascia i veicoli incustoditi. Non è schierandoci contro le pedonalizzazioni o le zone a traffico limitato che favoriamo le attività imprenditoriali. Le Ztl si inseriscono in una filosofia di mobilità sostenibile che noi sposiamo e portiamo avanti in ogni nostra iniziativa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento