Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Politeama / Via Ruggero Settimo

Il centro diventa una maxi isola pedonale: via Ruggero Settimo chiude alle auto per le feste

Lo shopping si farà a piedi: lo ha disposto un'ordinanza comunale. Così l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania: "Grande vantaggio per tutta la città e per le attività economiche". Si parte il 21 dicembre

Luminarie in via Ruggero Settimo - foto archivio

Una nuova isola pedonale sotto l'albero di Natale. Il servizio Mobilità Urbana del Comune ha infatti appena emanato un'ordinanza di chiusura al transito di via Ruggero Settimo fino alla fine delle festività natalizie. Inoltre è stata disposta l'istituzione del senso unico di marcia da piazza Castelnuovo a via Dante (primo tratto).

Una decisione che l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania, motiva così: "Malgrado l'avanzare del cantiere dell'anello ferroviario - ha dichiarato - reputiamo sia importante continuare a garantire la mobilità pedonale dei cittadini in occasione delle festività natalizie, sapendo che questo è un grande vantaggio per tutta la città e per le attività economiche".

Nell'ordinanza, che è la numero 1480 del 6 dicembre, si legge: "Ai trasgressori saranno applicate le sanzioni previste dalle normative vigenti. Il provvedimento sarà valido dalle 14 di sabato 21 dicembre 2019 alle 20 di lunedì 6 gennaio 2020. Sarà chiuso l'intero tratto di via Ruggero Settimo ad eccezione dell’ attraversamento con via Mariano Stabile".

All'incrocio con piazza Politeama saranno collocate le barriere new jersey, subito dopo l'asse via Turati-via Dante. In via Niccolò Garzilli, all’ incrocio con via Dante per i veicoli provenienti da via Paolo Paternostro, ci sarà l'obbligo di svolta a sinistra, con sospensione del doppio senso di marcia nel tratto via Dante-via Castelnuovo: resterà il senso unico in direzione monte. "Per questo verrà effettuato uno sbarramento fisico parziale che impedisca la svolta a destra - si legge nell'ordinanza - mentre in via Dante, nel .tratto compreso tra via Principe di Villafranca e via Niccolò Garzilli è stata disposta la sospensione della corsia riservata con istituzione totale del senso unico di marcia in direzione monte".

Così Marco Frasca Polara, presidente dell'ottava circoscrizione: "Con la chiusura di via Amari gli effetti di questo provvedimento saranno disastrosi. L'isola pedonale di via Ruggero Settimo, adottata sino ad ora nei fine settimana, ha messo in ginocchio la circolazione nella zona del Politeama. Bisognerebbe, invece, istituire il doppio senso di marcia in via Turati per provare ad alleggerire la circolazione, specialmente in questo periodo di feste. L'amministrazione si è dimostrata ancora una volta sorda".

I consiglieri comunali del gruppo “Avanti Insieme” Valentina Chinnici, Paolo Caracausi, Massimo Giaconia e Toni Sala condividono la preoccupazione di Frasca Polara: "L’iniziativa della pedonalizzazione, in sé pregevole e auspicabile, deve però essere supportata da accorgimenti anche semplici ma indispensabili per non trasformare la viabilità in un inferno e per non penalizzare ulteriormente cittadini, imprenditori e commercianti già provati dal perdurare di un cantiere infinito. In particolare, il quartiere di Borgo Vecchio subirebbe una segregazione ulteriore, che potrebbe essere almeno alleviata dall’istituzione del doppio senso di marcia in via Turati e nel tratto di via Scinà fino a piazza Sturzo, permettendo la comunicazione diretta da via Dante a via Turati-Scinà. Occorrerebbe ovviamente spostare anche la fermata dell’806, dalla via Scinà a via Isidoro La Lumia, nel tratto alle spalle del teatro Politeama. Si tratta di proposte di soluzioni semplici, che si potrebbero trovare insieme, se soltanto si ascoltassero realmente le istanze dei rappresentanti della circoscrizione e di chi vive ogni giorno sul territorio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro diventa una maxi isola pedonale: via Ruggero Settimo chiude alle auto per le feste

PalermoToday è in caricamento