Cronaca

Folla e cartelli in via Roma: "Solidarietà ai 17 indagati dei centri sociali"

Un centinaio di persone, con cartelli che esponevano numeri a partire dal 18, ha accompagnato gli attivisti - accusati d'associazione a delinquere per alcune manifestazioni non autorizzate tra il 2010 e il 2012 - a firmare al commissariato

La manifestazione di solidarietà di oggi

Solidarietà ai 17 attivisti dei centri sociali Ex Karcere e Anomalia. Nel pomeriggio - dopo essersi incontrato in piazza Bellini - un centinaio di persone, con cartelli che esponevano numeri a partire dal 18, ha accompagnato gli attivisti a firmare al commissariato di via Roma. Da più di una settimana i 17 sono "costretti" all'obbligo di firma perché accusati d'associazione a delinquere per alcune manifestazioni non autorizzate tra il 2010 e il 2012.

Intanto, crescono le adesioni alla campagna "#sui17cimettolafirma" e domani alle 17 ci sarà una manifestazione a piazza Verdi. "Ricordiamo - spiegano in una nota gli esponenti dell'Ex Karcere - che attorno agli attivisti inquisiti si è costruita in pochissimo tempo un'ampia e fitta rete di solidarietà esperibile attraverso una pagina Facebook che in pochi giorni ha superato i 2.000 'mi piace' e su cui giornalmente migliaia di persone scrivono e postano immagini per manifestare la loro adesione alla campagna di solidarietà "#sui17cimettolafirma". La lista dei firmatari dell'appello cresce di minuto in minuto e la partecipatissima assemblea cittadina della scorsa settimana al centro sociale Ex Karcere ne è un'ulteriore prova. Tutto ciò dimostra in maniera concreta che i 17 giovani sono parte della città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla e cartelli in via Roma: "Solidarietà ai 17 indagati dei centri sociali"

PalermoToday è in caricamento