Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Roma

Via Roma, rompe vetrata e minaccia i presenti: fuggi fuggi alle Poste

Protagonista un uomo di mezza età che, dopo aver inveito contro un'impiegata, ha mandato in frantumi il vetro dello sportello provocandosi profonde ferite. Poi, insaguinato, ha iniziato a terrorizzare la gente in attesa. Per bloccarlo è dovuta intervenire la polizia

La vetrata dello sportello rotta - foto Campolo

Urla, un vetro spaccato e fuggi fuggi generale. Attimi di paura alle Poste centrali di via Roma. Intorno alle 9,30 un uomo di mezza età è entrato all'interno dell'edificio e per "problemi di natura personale" ha iniziato ad inveire contro un'impiegata. La donna, spaventata, si è allontanata dallo sportello. Ma l'uomo in preda all'ira ha iniziato a dare pugni sulla vetrata, mandandola in frantumi e provocandosi delle profonde ferite alle mani e alle braccia (nella foto in basso il sangue per terra).

Sentito il rumore del vetro in frantumi la gente che era in attesa si è spaventata e all'interno delle Poste è iniziato il panico. Anche perchè l'uomo, sanguinante, ha iniziato ad inveire contro le persone provocando il fuggi fuggi generale. Per riportare la calma sono dovute intervenire le pattuglie della polizia che hanno immobilizzato l'uomo. Che, con l'ausilio del 118, è stato trasportato all'ospedale Civico per ricevere le cure dei medici. Sui motivi che hanno portato l'uomo a compiere il gesto sta indagando la polizia.

poste-7

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Roma, rompe vetrata e minaccia i presenti: fuggi fuggi alle Poste

PalermoToday è in caricamento