Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Libertà / Via Mario Rapisardi

Coinvolge un bambino in una rapina Scattano le manette per un 23enne

Per portare a segno un colpo in una parafarmacia in via Rapisardi si sarebbe fatto aiutare da un dodicenne. Indagini in corso per identificare un terzo complice, anche lui minorenne

Coinvolge minore in una rapina: arrestato dalla polizia

Per compiere la rapina in una parafarmacia si sarebbe fatto aiutare da due minorenni, uno dei quali di soli 12 anni. Con questa accusa la polizia ha arrestato N.C., 23 anni, raggiunto all'alba di oggi da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip Maria Pino su richiesta del Pm Maurizio Agnello.

I fatti risalgono al 3 novembre 2010, un anno fa, quando N.C e due giovanissimi entrarono in una parafarmacia di via Mario Rapisardi con il volto travisato e intimarono alla cassiera di consegnare il denaro in cassa. La donna urlò e i giovani rapinatori preferirono la fuga su una Fiat 500 rubata pochi giorni prima. I testimoni annotarono però il numero di targa e la stessa sera la polizia intercettò la vettura con a bordo Cannata e il 12enne, entrambi riconosciuti dalle vittime. Ma all'epoca fu solo denunciato per ricettazione e indagato in stato di libertà per la rapina. A distanza di un anno è arrivato il provvedimento cautelare eseguito oggi. Le indagini continuano per identificare il terzo partecipante alla rapina, forse un altro minorenne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coinvolge un bambino in una rapina Scattano le manette per un 23enne

PalermoToday è in caricamento