menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri davanti al parcheggio sotterraneo

I carabinieri davanti al parcheggio sotterraneo

Via Rapisardi, lavoratori in nero e carenze igieniche: multati un parcheggio e un panificio

Controlli dei carabinieri. Per il gestore di un posteggio sotterraneo è scattata una sanzione di 72 mila euro, la sospensione dell'attività e la segnalazione all'autorità giudiziaria. Duemila euro di multa per l'altra attività commerciale

Multa e sospensione dell'attività per un gestore di un parcheggio sotterraneo in via Rapisardi. I carabinieri della stazione Crispi - insieme ai militari del Nas e del Nil - ieri hanno proceduto a svariati controlli degli esercizi commerciali. Nell’ambito delle ispezioni è stato segnalato all’autorità giudiziaria un uomo, gestore di un parcheggio: la presenza di due dipendenti che lavoravano “in nero” ha fatto scattare la multa di 72 mila euro e la sospensione dell’attività.

Multato nella stessa via anche il gestore di un panificio (del quale non è stato fornito il nome ndr) "per via - spiegano dal comando provinciale - delle diverse inadeguatezze igienico-sanitarie". Per lui 2 mila euro di multa. "I controlli - concludono i carabinieri - si inseriscono in una più ampia serie di verifiche, che la compagnia di San Lorenzo svolgerà con il fondamentale apporto dei reparti speciali".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento