menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tra i rifiuti bottiglie e materassi: Rap rimuove i cassonetti da via Quintino Sella

La decisione è stata presa dall'azienda alla luce dei "conferimenti anomali che si sono verificati". E' stata disposta anche un'attività di sensibilizzazione dei commercianti perchè facciano una corretta raccolta differenziata

Le regole per una corretta raccolta differenziata non vengono rispettate e via Quintino Sella, in pieno centro città, si trasforma in una discarica tra cartoni colmi di bottiglie di vetro e perfino materassi. Così la Rap ha deciso di agire in modo radicale e ha disposto "in via sperimentale di concerto con la circoscrizione la rimozione dei cassonetti".

La decisione nasce, secondo quanto riporta una nota dell'azienda, per i "conferimenti anomali con abbandoni quasi giornalieri di grossi sacchi di bottiglie di vetro, di rifiuti indifferenziatoìi e ingombranti. Il sito, posto in prossimità di una zona di porta a porta, è divenuto luogo di abbandoni preferito da parte di chi non vuole differenziare. Sia da parte degli abitanti del Borgo Vecchio, sia da parte dei cittadini a monte di piazza Sturzo. La 'migrazione dei rifiuti' risente inevitabilmente di scelte effettuate nell’intento di recuperare spazi urbani pubblici alla vivibilità e fruibilità (piazza Nascè)".

"Molto - secondo la Rap - potranno fare le attività commerciali presenti in zona che saranno già da domani pomeriggio contattate per essere sensibilizzate sulla corretta modalità di raccolta differenziata considerato che tali attività ricadono nell’area del 'porta a porta'". A controllare sui corretti conferimenti saranno i vigili urbani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento