Cronaca Oreto-Stazione / Via Francesco Paolo Perez

Tragedia in via Perez, donna cade dal secondo piano e muore

Una ghanese di 36 anni è volata giù da una palazzina. Gli investigatori ipotizzano il suicidio, ma non si esclude l'incidente domestico. Trovati su un tavolo dei coltelli, mentre nel balcone c'era uno sgabello. Indaga la polizia, disposta l'autopsia

Via Perez dopo la tragedia - foto Piero Longo

Cade giù dal balcone e muore poco dopo l'impatto. Tragedia in via Francesco Paolo Perez, in zona Oreto, dove una donna ghanese di 36 anni è caduta dal secondo piano di una palazzina. Quando gli agenti di polizia sono entrati nell'abitazione, hanno trovato sul letto un neonato di circa una settimana di vita. Subito dopo l'arrivo dei soccorritori, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso, sono state avviate le indagini. Sulla base degli elementi raccolti sino ad ora, gli investigatori tenderebbero ad accreditare la pista del suicidio. Il marito, una volta appresa la fine fatta dalla moglie, è svenuto ed è stato soccorso da un'ambulanza.

Inizialmente si è pensato a un incidente, e che quindi la donna fosse scivolata mentre stava annaffiando alcune piantine nel balcone. Poi col passare delle ore altri dettagli farebbero credere alla polizia che la donna si sia tolta la vita. "Su un tavolo abbiamo trovato dei coltelli - spiegano dalla Questura - mentre nel balcone c'era uno sgabello. Che potrebbe essere stato usato per lanciarsi nel vuoto". Tuttavia - chiariscono gli investigatori - non è ancora possibile escludere che si sia trattato di un incidente domestico e che lo sgabello sia servito per le faccende di casa.

Nell'appartamento nel quale la ghanese viveva con il marito è stato trovato un neonato di pochi giorni in lacrime, preso inizialmente custodia dalla polizia. Gli agenti ha cercato a lungo il marito della donna che, una volta rientrato, ha scoperto l'accaduto e - a causa dello shock - è stato colto da malore e ha perso i sensi. Necessario per lui l'intervento di un'ambulanza del 118. Il corpo della 36enne, invece, è stato trasportato presso la camera mortuaria dell'ospedale Civico, mentre il bambino è stato riconsegnato alle cure del padre. Successivamente è stata disposta l'autopsia sul cadavere della vittima, che sarà eseguita domani all'Istituto di medicina legale del Policlinico. Gli agenti intervenuti sul posto hanno ascoltato tutti coloro che erano presenti al momento dell'accaduto.

Un caso analogo si era verificato lo scorso ottobre, ma in quel caso si trattò sicuramente di un incidente. Una casalinga di via Mancino, Rosa Civiletti (47 anni), cadde dal terzo piano. In quel caso è stato accertato che avesse perso l'equilibrio mentre stava pulendo il compressore esterno del condizionatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in via Perez, donna cade dal secondo piano e muore

PalermoToday è in caricamento