rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
L'omaggio / Altarello / Via al Fondo Margifaraci

Ecco via Padre Matteo La Grua, intitolata all'esorcista la strada dove sorge il Centro carismatico da lui fondato

Via al Fondo Margifaraci porterà il nome del sacerdote morto nel 2012. Il sindaco ha firmato la determina dopo l'approvazione di una mozione da parte del consiglio comunale

Palermo avrà via Padre Matteo La Grua. Dopo l'annuncio del sindaco Leoluca Orlando in occasione del decennale della morte dell'esorcista e l'approvazione di una mozione da parte del consiglio comunale, arriva la determina che suggella l'intitolazione al sacerdote dell'attuale via al Fondo Margifaraci.

Un omaggio non casuale visto che, proprio in quella strada, La Grua esercitò al Centro carismatico Gesù Liberatore da lui fondato e sorto su un terreno confiscato alla mafia. Adesso si attende soltanto l'affissione della targa con il nuovo nome della via, dato che anche la Soprintendenza ai Beni culturali ha dato parere favorevole.

via margifaraci padre la grua-2

Orlando, di recente, ricordando il reverendo lo ha definito "indimenticabile guida spirituale nel cammino di crescita della città". Nella mozione proposta da Catia Meli (Sicilia Futura) e approvata dal Consiglio si ricorda come a La Grua "si deve la fondazione del Centro carismatico Gesù liberatore, nella contrada Margifaraci, sorto su un terreno appartenente a mafiosi e donato da una donna convertita: realizzato in un difficile tessuto sociale di Palermo, che ben presto diventò un riferimento per tutti e che continua ad esserlo anche dopo la sua morte".

Padre La Grua, nato a Castelbuono il 15 febbraio 1914, è morto il 15 gennaio 2012, all'età di 97 anni. Ordinato sacerdote nel 1937, La Grua è stato frate minore conventuale, Vicario Episcopale per la vita Religiosa, componente del Tribunale della Sacra Rota, docente di Teologia in Ascetica e Mistica nel collegio dell'Ordine Francescano e nel Seminario Arcivescovile di Palermo. Il 10 ottobre 1975, il cardinale Salvatore Pappalardo, allora arcivescovo di Palermo, gli diede mandato di guidare il popolo carismatico palermitano. La Grua è stato anche autore di numerose pubblicazioni: dal '94 al '97 è stato membro del Comitato Nazionale di Servizio del Rinnovamento nello Spirito Santo e responsabile nazionale del ministero di intercessione per i sofferenti, e consigliere spirituale regionale per la Sicilia.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco via Padre Matteo La Grua, intitolata all'esorcista la strada dove sorge il Centro carismatico da lui fondato

PalermoToday è in caricamento