Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Via Oreto

Via Oreto, segnale stradale diventa barriera architettonica

Un divieto d'accesso in via Oreto all'angolo con via Michele Foderà crea molti disagi ai portatori di handicap in sedia a rotelle costretti a scendere dal marciapiede per proseguire il loro cammino

Il cartello di divieto d'accesso in via Oreto

Via Oreto 1-2

Divieto d’accesso. Nel vero senso della frase. Non solo per le auto, ma anche per chi è costretto in carrozzina. Eppure il codice della strada questo non lo prevede. Quando camminare su un marciapiede può diventare un vero e proprio problema. Nel bel mezzo del XXI secolo si è ancora costretti a fare una richiesta per far spostare la segnaletica verticale posizionata male che costituisce una barriera architettonica per i disabili in carrozzina.

Stiamo parlando di un divieto d’accesso in via Oreto all’angolo con via Michele Foderà. I consiglieri della terza circoscrizione, Gaetano Covais (Cantiere Popolare) e Francesco Terranova (Udc) si sono rivolti all’Amat perché intervenga immediatamente per riparare all’errore.

“E’ necessario intervenire subito – dicono - in quanto il divieto d’accesso costituisce una barriera architettonica, che non permette il passaggio ai portatori di handicap, che sono costretti a scendere dal marciapiede ed immettersi sulla carreggiata con il rischio di essere travolti da automobili ed autobus”. Tuttavia la direttiva all’Amat deve arrivare dall’Ufficio traffico del Comune che abbiamo contattato e ha preso in carico la segnalazione.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Oreto, segnale stradale diventa barriera architettonica

PalermoToday è in caricamento