Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Mezzomonreale-Villa Tasca / Via Cartiera

In via Cartiera "spunta" il senso unico, i residenti: "Costretti al 'pellegrinaggio' per tornare a casa"

Il provvedimento è stato disposto dal Comune per consentire i lavori di riparazione della profonda buca che si è aperta in via Olio di Lino. Residenti inferociti: "Dobbiamo percorrere otto chilometri in stradine di campagna per 200 metri di divieto"

Operai in azione e nuovi sensi di marcia nella zona di via Altofonte, per consentire la riparazione della buca che si è aperta nei giorni scorsi in via Olio di Lino. Il Comune ha avviato i lavori per il ripristino del manto stradale, ma per farlo è stato necessario modificare la viabilità. A farne le spese soprattutto i residenti in via Cartiera, dove è stato istituito il senso unico.

Il provvedimento riguarda il tratto tra via Busacca e via Altofonte, in direzione di quest'ultima. "Nessuno - lamentano i residenti in via Cartiera - ci ha avvisato. Adesso, per un divieto di circa 200 metri, siamo costretti a percorrere otto chilometri. Per tornare a casa ci tocca una 'via Crucis' che prevede il passaggio da via Sambucia, via Paruta, via Santicelli, stradella Decano, via Aquino molara, via Molara,
 via Uccello, via Busacca. Sono tutte strade di campagna. Con il maltempo della scorsa settimana, oltretutto, sono in cattive condizioni. Al danno poi si aggiunge la beffa perchè non sappiamo fino a quanto saremo in queste condizioni. Non sarebbe stato meglio fornire un pass a noi residenti di via Cartiera, ovvero poche famiglie e poche auto, e dirottare solo gli altri automobilisti? Non si poteva installare dei semafori mobili per regolare il passaggio? Perchè i cittadini non vengono interpellati? Perchè congestionare ancora di più le strade?".

L'ordinanza del Comune per via Cartiera

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In via Cartiera "spunta" il senso unico, i residenti: "Costretti al 'pellegrinaggio' per tornare a casa"

PalermoToday è in caricamento