Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Libertà / Largo degli Abeti

Palermo ricorda Calogero Zucchetto, il poliziotto nemico dei corleonesi

E' stata deposta una corona ai piedi della lapide dedicata all’agente ucciso dalla mafia 36 anni fa mentre si trovava all’angolo tra via Notarbartolo e via Libertà

Ricordato Calogero Zuchetto

E' stato ricordato stamani l'agente di polizia Calogero Zucchetto, ucciso dalla mafia 36 anni fa. Sul luogo dell'omicidio, all’angolo tra via Notarbartolo e via Libertà in "largo degli Abeti”, è stata deposta una corona ai piedi della lapide che ricorda il sacrificio.

Zucchetto aveva solo 27 anni ed era collaboratore di Ninni Cassarà. Venne crivellato con cinque colpi di pistola alla testa sparati da due killer in sella a una moto.

"E’ ancora vivo in tutti noi il ricordo di Calogero Zucchetto - dicei il sindaco Leoluca Orlando - il poliziotto che ha sacrificato la propria vita per il suo impegno nella caccia ai latitanti di mafia. La giornata di oggi è occasione per ribadire vicinanza a quegli agenti di tutte le forze dell'ordine e a quei magistrati che sullo stesso piano sono impegnati per assicurare alla giustizia i latitanti”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo ricorda Calogero Zucchetto, il poliziotto nemico dei corleonesi

PalermoToday è in caricamento