Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Napoli

Cantiere si trasforma in discarica, sequestrata area nel centro storico

Si trova tra via Napoli e via Bari. Era stata data in concessione a una ditta che che l'avrebbe utilizzata per realizzare una base in cemento armato dove installare una gru. Dopo il fallimento dell'impresa, la zona è stata abbandonata

L'area sequestrata - foto Mauro Alessi

Gli agenti della polizia municipale hanno sequestrato un'area di cantiere tra via Napoli e via Bari, precisamente in piazza Vittorio Bottego, in pieno centro storico. Era stata data in concessione circa 10 anni fa dal Comune alla ditta Aurora Costruzione, che l'avrebbe utilizzata per la realizzazione di una base in cemento armato quale sede della gru a torre per la ristrutturazione di Palazzo Moncada.

La ditta però è fallita e i beni sono passati alla curatela fallimentare. Il cantiere è in abbandono da diversi anni. E' nato anche un comitato spontaneo di cittadini per chiedere che l'area possa tornare alla pubblica fruizione. 

A novembre dello scorso anno, si era interessato alla vicenda il consigliere Ottavio Zacco (Sicilia Futura), chiamando in causa l'area Lavoro, impresa e sviluppo economico del Comune. "Nessuna autorizzazione di occupazione di suolo pubblico è stata rilasciata per l'area di cantiere", aveva risposto la dirigente Maria Mandalà. Tanto da indurre Zacco ad avanzare formale richiesta di rimozione del cantiere. Oggi sono scattati i sigilli e l'area è stata affidata in custodia giudiziaria al settore Centro storico

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere si trasforma in discarica, sequestrata area nel centro storico

PalermoToday è in caricamento